6. Novembre 2017 ARMIN ON BIKE

Ducati World Première 2018 | Panigale non più tanto lontano da Leonardo da Vinci

Ducati 959 Panigale Corse | Photo: Armin Hoyer - arminonbike.com

Milano | Teatro Linear Ciak – Ieri ho potuto assistere ad uno spettacolo affascinante nell’ambito della Ducati World Première 2018 a Milano prima degli EICMA. Claudio Domenicali, l’amministratore delegato (AD) della Ducati Moto Holding S.p.A., con il supporto degli ospiti celebri, ha condotto la serata notevole e ha presentato alcune novità impressionanti, sopratutto la nuova Ducati Panigale V4 …

Dopo una cena equilibrata e preparata da me stesso, sono seduto sulla mia scrivania nel mio bellissimo B&B ‚House of Frames‘ a Milano, vicino alla chiesa famosa Santa Maria delle Grazie, molto vicino al posto dove Leonardo Da Vinci alla fine del 14° secolo ha creato la sua opera famosa ‘Ultima Cena’ vi scrivo riguardo ad un evento nel quale si trattava di alcune opere similmente miracolose. Già l’attesa per l’evento con tanti VIP era abbastanza impegnativo per me. C’erano così tante cose interessanti da scoprire e da fotografare. Altri, per esempio Julian Thomas, il Manager della stampa della Ducati MotoGP, usavano lo Smartphone, oppure discutevamo vivamente, come vedete nella terza foto Gigi Dall’Igna, Ducati Corse General Manager.

Alle 21.00 in punto, sono successe cose una dopo l’altra. Danilo Petrucci di Ducati MotoGP Team Octo Pramac Racing raccontava all’inizio nel suo solito modo gentile e rilassato della stagione attuale della MotoGP, dove c’è ancora un circuito da realizzare domenica prossima a Valencia (Valenza). Seguito dai suoi colleghi della ‘Ducati Team MotoGP‘, Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo, che anche loro erano presenti a questo evento top. Vedremo chi sarà il vincitore nella lotta per i mondiali nella finale di MotoGP della prossima domenica (#FinalShowdown). Visto che stiamo parlando di motorismo, essendo molto importante per me, vorrei continuare con i nomi più famosi. Chaz Davies di Aruba.it Racing-Ducati Team – il secondo nella classifica degli WorldSBK di quest’anno, presentava la premiere Mondiale Ducati Panigale 959 Corse (150 cavalli, 102Nm/9000, 197,5 kg), che ormai è il fiore all’occhiello V2 di Ducati.

Michele Pirro, autista Ducati MotoGP, aveva l’onore di presentare la nuova Panigale V4S (214 cavalli, 124 Nm/10.000, 195 kg), che è stato solo superato da Casy Stoner, fino ad adesso l’unico campione di Ducati MotoGP e attualmente sviluppatore e tester di Ducati, e dalla presentazione della Panigale V4 speciale. Questa moto ha con Racing Kit incredibili 226 cavalli, e come le altre V4, anche la nuova ‘Rolling Chasis’ che, oltre il motore, deriva direttamente dalla Moto GP. La V4 Speciale, che è, secondo la tradizione di Ducati degli ultimi anni, una versione limitata, in questo caso ridotta a 1500 pezzi.

Mi sarebbe piaciuto potervi presentare da vicino anche questa bellissima moto in design italiano, purtroppo non era possibile per noi giornalisti fotografarla dopo lo Show. Ma questa cosa la vorrei recuperare agli EICMA che inizierà domani per poi riuscire finalmente a presentarvelo. Riguardo l’argomento EICMA e le altre prime mondiali di ieri, ve li scriverò in un altro momento, visto che ormai è diventato tardi e che, dopo questa giornata lunga a Milano domani mattina devo di nuovo partire presto ed andare alla fiera. Mi raccomando seguitemi sul mio account Facebook e Instagram, lì troverete sempre novità dalle EICMA.

Testo e fotografia: Armin Hoyer | arminonbike.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.