31. Maggio 2020 ARMIN ON BIKE

Sardegna a maggio | Yamaha MT-09 lungo le spiagge da sogno del sud-est e ritorno sulla strada leggendaria SS 125

Armin on Yamaha MT-09 in Solanas | Photo: arminonbike.com

Cagliari | Sardegna – A maggio di due anni fa, in una giornata a dir poco meravigliosa, ho avuto il piacere di provare l‘Hyper Naked Yamaha MT-09 sulle strade della Sardegna. Da Cagliari lungo le spiagge da sogno della costa di sud-est e poi sulla famosa Strada Statale 125 Orientale Sarda attraverso le montagne fino a giungere al capoluogo sul Golfo di Cagliari…

IL CENTAURO CAGLIARI

La mattina presto ho ritirato la Yamaha MT-09 presso Il Centauro, il concessionario Yamaha di Cagliari di proprietà dei fratelli Francesco e Maurizio Sanna Cocco. Dopo una rapida spiegazione della moto da parte di Daniela, ho iniziato a dirigermi a est. Passando per il Parco Naturale Molentargius, che ospita tantissime specie di uccelli, ho presto raggiunto la Strada Provinciale 17 (SP 17), che conduce lungo la costa fino a Villasimius.

VIA SOLANAS ALLA SPIAGGIA SIMIUS

Da Capitana la vista sul mare turchese era da togliere il fiato. La strada serpeggiava lungo la costa passando da una spiaggia da sogno coperta di sabbia bianca alla successiva. Fra così tanta bellezza, per me il momento clou è stata sicuramente la Spiaggia di Genn’e Mari a Torre Delle Stelle, seguita dalla Spiaggia di Solanas nella baia successiva (vedi foto sul titolo).

Lì ho fatto una piccola pausa e sulla spiaggia, che a malapena veniva visitata in questo periodo dell’anno, mi sono goduto la meravigliosa atmosfera. Dopo un espresso in un bar di Solanas, ho proseguito verso Villasimius. La strada si sviluppava in diversi tornanti e saliva sulle montagne. Da lì si godeva una vista impressionante sul mare. A Porto Sa Ruxi la strada si è ricongiunta di nuovo con il mare e da lontano era visibile Capo Carbonara con la sua riserva marina. Dopo pochi chilometri ho raggiunto Villasimius e la vivace spiaggia sabbiosa di Simius.

A SAN PRIAMO SULLA SS 125 E VERSO LE MONTAGNE

Ho continuato verso nord sulla SP 18 e sulla SP 20 fino ad arrivare a San Priamo. Dopo un breve tour del luogo e un altro delizioso espresso ho proseguito il viaggio sulla Strada Statale 125 Orientale Sarda (SS 125).

All‘inizio c‘era un lungo rettilineo parallelo al fiume Riu Picocca. Il tre cilindri della Yamaha MT-09 con 115 CV accelerava morbidamente, il sistema di scarico Akrapovič con silenziatore in titanio e fondello in carbonio produceva un suono simile a quello di una turbina e permettendo un aumento delle prestazioni di circa 6 CV.

Ho proseguito sulla SS 125, che si snodava in numerose curve lungo aspre pareti rocciose fino al Passo Arcu ‘e Tidu a 430 metri sul livello del mare. La MT-09 è una vera macchina da guida, il telaio preciso e regolabile garantisce un‘ottima tenuta sulla strada. L‘aspetto aggressivo con doppi fari dinamici a LED si coniuga alla perfezione al carattere da Hyper Naked. Dopo aver attraversato il Passo, ho proseguito per San Paolo superando svariate curve sinuose nella strada verso Cagliari.

Testo e foto: Armin Hoyer – arminonbike.com

, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.