16. Dicembre 2017 ARMIN ON BIKE

X-IT4 Enduro Racing Team | Tornato agli MX dopo 10 anni

X-IT4 Enduro Racing Team 2007 | Photo: Iris

Kirchschlag | Bucklige Welt | Bassa Austria – Quasi 2 mesi fa, seguendo il consiglio del mio amico Sigi, ho di nuovo osato dopo 10 anni di pausa come off road: 100 cavalli Enduro giorno di prova agli MSC Kirchschlag. Quasi ogni produttore rinomato era presente – Beta, GasGas, Honda, Husqvarna, KTM, Sherco, Yamaha MX e Enduros. Alle prove ero particolarmente affascinato dai motori a 2 tempi …

Erano quasi esattamente 10 anni fa che ho finito la mia carriera attiva di Enduro con ACC – Austrian Cross Country Championship nel settembre 2007 a Mattighofen. All’età di 39 anni ero piuttosto tardo tra tutti i giovani. Per me, anche già tanto prima di diventare giornalista, è sempre stata la cosa più importante essere nel mezzo dell’azione e non solo essere presente. L’idea degli Olimpici era in primo piano, avere più divertimento possibile ed allo stesso tempo superare i propri limiti. Diversamente da 10 anni prima, nella mia epoca di mountain bike nella MTB Racing Team McDonald’s OÖ (Alta Austria), non contavano più le classifiche ed i risultati. Era più importante affrontare e superare queste due ore veramente dure dell’ ACC.

Dopo un ora di viaggio da Vienna sono arrivato a Kirchschlag con il mio “Enduro-Coach (allenatore)”, il mio caro amico dei tempi dell’Alta Austria, Sigi. Lì, siamo stati accolti amichevolmente da Herbert Lindtner, più volte campione di Enduro-Masters e partecipante agli Europei di Enduro, ci ha salutato a nome di 1000PS e Yamaha Motor Austria. Herbert, che ci affascina con il suo modo di guidare, da una parte coraggioso, ma dall’altra anche molto preciso, si impegna anche tanto per i giovani talenti per MX e Enduro, anche nel 2018 al 5/18 JuniorenEnduroCup.

La pista di MX Enduro race, di MSC Kirchschlag offre le condizioni ideali per un giorno di prova intenso. Grazie mille a tutti quelli che hanno reso possibile questo giorno. La squadra di 1000PS ha girato un video esteso di quel giorno, che potete trovare e vedere qua ‘1000PS Test – Hard Enduro Vergleich 2018‘. Lì potete vedere come è andata con le nuove 2018 moto e cosa ne pensano gli esperti.

 

È stato un evento meraviglioso questo giorno di prova. Noi ci siamo potuti registrare per tutti i produttori partecipanti per provare i nuovi razzi 2018 Enduro e MX per rispettivamente 15 minuti senza pagare niente. Questo era gratuito per tutti, dovevi solo portare l’equipaggiamento giusto. Vi dico “razzi” ed è esattamente la parola giusta. Almeno per quando ti da uno scatto avanti con la KTM 300 EXC TPI in un pendio solo per aver toccato leggermente il gas. Questa è una risposta diretta di qualità o una forza elementare pura, figo. Dopo aver ricevuto alcuni consigli da Herbert e Sigi, piano piano mi sono sentito bene alla pista degli MX al mio ritorno dopo una pausa di 10 anni. La pista di Enduro che ho osato provare senza averla visitata prima era semplicemente troppo impegnativa per la mia prima prova.

Per motivi organizzativi ho testato solo KTM e Yamaha. Questo andava bene per me, visto che queste due marche erano più vicino al mio cuore nel settore off – road. Essendo nato in alta Austria, ho una relazione vicina con KTM AG di Mattighofen e tutto il mio passato di off-road è stato con KTM. Per me la KTM 250 EXC TPI era l’ideale Enduro del giorno. L’uso era così fine quasi come guidare una mountain bike, la capacità di reazione era agile/veloce, non così esagerato come quella dei 300. Dovete immaginare il rumore di un motore a due tempi – semplicemente come un sogno. Quindi, non come me, READY TO RACE – sorriso.

I produttori dell’estremo oriente mi hanno dimostrato quel giorno che anche loro hanno tanto da offrire. In più, con il loro modo molto gentile e professionale la squadra di Yamaha Motor Austria ha contribuito enormemente ad avere una meravigliosa giornata. Quindi giusto all’inizio ho osato su una “blu”, una Yamaha WR250F, un motore a quattro tempi, sulla pista Enduro e mi sono trovato una brutta sorpresa. Sebbene io abbia avuto più di 10 000 km sulla strada con la mia Monster in questa stagione, dopo un pò di minuti su di essa non potevo più sentire i miei avambracci. Il carico fisico non è da comparare con quello sulla strada. Per quello ho finito un giro sulla pista Enduro e poi ho cambiato su quella MX. Concludendo il mio giorno di prova, sono stato capace di testate la mia primissima moto MX.

L’impressionante 2018 Yamaha YZ250 con motore a due tempi ha un maneggio simile e conveniente come la KTM di prima, solo un pochino più definito naturalmente. Alla fine della giornata, dopo un tempo lungo, mi sono sentito veramente bene off-roading. Uno non poteva aspettare che succedessero miracoli, ma è stato veramente divertente e alla fine della giornata ero assai fisicamente esausto. Dopo un allenamento intenso invernale già programmato, non vedo l’ora di riprovare nella nuova stagione 2018.

Testo: Armin Hoyer | arminonbike.com
Foto ACC: Iris
Foto Kirchschlag: Sigi und Armin Hoyer | arminonbike.com
Video: Armin Hoyer | arminonbike.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.